Diranno che sei Vecchio - il reportage

[...] Il fatto è che da almeno vent’anni a questa parte abbiamo messo in ridicolo la sanità e l’assistenza, le abbiamo impoverite di cultura e di gestione serie, abbiamo confuso le persone con i numeri e intorno a quei numeri abbiamo creduto di poterci permettere tagli e riduzioni in nome del contenimento dei costi, abbiamo mistificato il pubblico col privato, abbiamo ospedalizzato le comunità e il loro vivere quotidiano senza rispondere allo scopo. Alla fine abbiamo tagliato talmente tanto che dell’Italia anziana o malata è andata via la pelle e di colpo abbiamo visto l’osso. Abbiamo costretto le parole cura e assistenza a vergognarsi di esistere. [...] L'editoriale di Stefania Zolotti apre il nuovo reportage di Senza Filtro: diretto, duro e senza termini, come un reportage serio deve essere. Senza fare sconti a nessuno. Troverete informazioni, notizie e punti di vista che nessun altro giornale ha potuto - o voluto - approfondire. La novità è che l'intero reportage è destinato solo ai sostenitori. Un'operazione che faremo sempre più spesso non solo per rispetto nei confronti di chi ha deciso di credere nell'informazione seria, ma anche nel rispetto di contenuti di valore che meritano di essere riconosciuti come tali.

Devi dunque essere orgoglioso/a di aver fatto questa scelta e ti chiediamo di condividerla con tutto il tuo network, aiutandoci a dare la massima visibilità a questo reportage.

hanno scritto: bruno perini, andrea ballone, Marco Brando, bruno giordano, Monia Orazi, Lara Mariani

Solo i membri che hanno accesso a questo post possono leggere e scrivere commenti.