Termini e condizioni

Grazie per aver aderito a Steady, ti diamo il benvenuto. Steady è una piattaforma dove è possibile acquistare abbonamenti a varie pubblicazioni, ad esempio per sostenere un progetto o per ottenere l'accesso esclusivo a contenuti mediatici.
Di solito si acquista l'adesione direttamente da Steady. Steady è il venditore e quindi il tuo partner contrattuale. In questi casi si applicano le seguenti condizioni generali di contratto.

Per alcune pubblicazioni, Steady si limita a mediare la vendita degli abbonamenti. In questo caso, Steady non è il venditore, ma il venditore della pubblicazione e quindi il tuo partner contrattuale. In questi casi – in aggiunta alle rispettive condizioni generali della pubblicazione – si applicano le nostre" Condizioni speciali per l'acquisto di beni digitali da terzi "..

Per eventuali domande, non esitare a contattarci. Saremo lieti di aiutarti.

Grazie per aver aderito a Steady, ti diamo il benvenuto. Steady è una piattaforma dove è possibile acquistare abbonamenti a varie pubblicazioni, ad esempio per sostenere un progetto o per ottenere l'accesso esclusivo a contenuti mediatici.
Di solito, l'abbonamento si acquista direttamente da Steady. Steady è il venditore e quindi il tuo partner contrattuale. In questi casi si applicano le seguenti condizioni generali di contratto.

Per alcune pubblicazioni, Steady si limita a mediare la vendita degli abbonamenti. In questo caso, Steady non è il venditore, ma il venditore della pubblicazione e quindi il tuo partner contrattuale. In questi casi – in aggiunta alle rispettive condizioni generali della pubblicazione – si applicano le nostre" Condizioni speciali per l'acquisto di beni digitali da terzi ".

Per eventuali domande, non esitare a contattarci. Saremo lieti di aiutarti.

Grazie per aver aderito a Steady, ti diamo il benvenuto. Steady è una piattaforma dove è possibile acquistare abbonamenti a varie pubblicazioni, ad esempio per sostenere un progetto o per ottenere l'accesso esclusivo a contenuti mediatici.
Di solito si acquista l'adesione direttamente da Steady. Steady è il venditore e quindi il tuo partner contrattuale. In questi casi si applicano le seguenti condizioni generali di contratto.

Per alcune pubblicazioni, Steady si limita a mediare la vendita degli abbonamenti. In questo caso, Steady non è il venditore, ma il venditore della pubblicazione e quindi il tuo partner contrattuale. In questi casi – in aggiunta alle rispettive condizioni generali della pubblicazione – si applicano le nostre" Condizioni speciali per l'acquisto di beni digitali da terzi "..

Per eventuali domande, non esitare a contattarci. Saremo lieti di aiutarti.

Condizioni generali di contratto

Le Condizioni generali sono state tradotte dal tedesco per comodità dell'utente. La versione originale in tedesco è la versione legale in vigore. In caso di controversia, prevarrà la versione originale in lingua tedesca.


——Test——


§ 1 Ambito di applicazione test


(1) Le presenti Condizioni generali, proposte dalla società Steady Media GmbH, situata a Wattstr. 11, 13355 Berlin (il licenziante), coprono i termini dei contratti per la consegna dei dati da parte del licenziante ad un utente o società (il licenziatario) in forma digitale (contenuti digitali).


(2) Le Condizioni generali si applicano a tutti i contenuti digitali che il licenziante mette direttamente a disposizione del licenziatario attraverso il suo sito web o un altro sistema tecnico. Si applicano anche quando il licenziante mette a disposizione contenuti tramite un sito web o un altro sistema tecnico (ad esempio, via e-mail, link o in un'area riservata agli abbonati protetta da password) per conto di una terza parte contrattualmente responsabile (la Pubblicazione)


(3) L'inclusione esplicita o implicita degli accordi commerciali o dei termini di licenza del licenziatario è respinta, salvo che non sia stata espressamente concordata.


(4) Ai fini delle presenti Condizioni generali, il consumatore è una persona fisica che stipula un contratto legale per scopi non legati ad attività commerciali o professionali autonome (art. 13 del Codice Civile tedesco). Una società è una persona fisica o giuridica o un'entità che stipula un contratto legale in relazione alla propria attività commerciale o professionale autonoma (art. 14 del Codice Civile tedesco).




§ 2 Oggetto del contratto


(1) Il licenziante consente al licenziatario di utilizzare un chiosco digitale per accedere a contenuti digitali secondo un modello di abbonamento (abbonamenti), soggetto alle presenti Condizioni generali.


(2) Il licenziante trasferisce il diritto di utilizzare e sfruttare i contenuti da parte delle Pubblicazioni che detengono i diritti d'autore su tali contenuti digitali e che li concedono in licenza su richiesta del licenziatario tramite il suo chiosco digitale.


(3) I contenuti digitali sono descritti nelle sottopagine specifiche della Pubblicazione sul sito web del licenziante. L’abbonamento garantisce vantaggi come ad esempio l'accesso anticipato o esclusivo ai contenuti digitali. Le condizioni contrattuali degli abbonamenti sono definite nel dettaglio dalla descrizione di ogni singolo abbonamento. Qualora la Pubblicazione offra qualsiasi altro contenuto digitale a titolo gratuito o a pagamento, oltre ai contenuti concessi in licenza dal licenziatario, questo non sarà soggetto alle attuali Condizioni generali.


(4) La stipula del contratto per l’acquisto di un abbonamento per contenuti digitali, impone al licenziante l’obbligo di fornire al licenziatario i contenuti digitali definiti per il periodo contrattuale concordato e a concedere specifici diritti di utilizzo (cfr. art. 8).


(5) L'acquisto di abbonamenti richiede al licenziatario di completare un’iscrizione una tantum creando un account utente presso il licenziante e accettando le presenti Condizioni generali. L'iscrizione è gratuita. Le condizioni sono indicate all’art. 4.


(6) Il licenziatario, in particolare, riconosce e accetta che, in base all'abbonamento, la gamma e il tipo di contenuti digitali possono regolarmente cambiare e dipendono dal numero di abbonamenti totali. I numeri di riferimento (obiettivi) definiti dalla Pubblicazione per la durata del contratto di cui all’art. 6, relativi a determinati contenuti digitali, sono consultabili nella sottopagina specifica della Pubblicazione.


(7) Esiste un rapporto contrattuale esclusivamente tra il licenziante e il licenziatario. Le presenti Condizioni generali non stabiliscono o regolano un rapporto contrattuale tra il licenziatario e la Pubblicazione.




§ 3 Stipula del contratto


(1) Il testo e la descrizione pubblicati sul sito web del licenziante rappresentano un'offerta vincolante dei servizi da questo forniti.


(2) Il licenziatario può accettare l'offerta di servizi del licenziante utilizzando la funzione di registrazione online sul sito web del licenziante o su un altro sistema tecnico. Inoltre, il licenziatario può accettare l'offerta di servizi descritta di una Pubblicazione terza che ha stipulato un contratto con il licenziante ed è nominato parte contrattuale.


(3) Il licenziatario accetta l'offerta di servizi del licenziante selezionando un abbonamento specifico per la consegna di beni digitali, aggiungendolo a un carrello virtuale e completando il processo di ordinazione online. A questo punto il contratto si intende stipulato.




§ 4 Account utente


(1) Al momento dell'accettazione di un'offerta e del completamento del processo di ordinazione online, il testo contrattuale del licenziante viene salvato e inviato al licenziatario via e-mail, insieme al testo delle attuali Condizioni generali.


(2) Prima di concludere un contratto vincolante tramite il processo di ordinazione online, il licenziatario può inserire e correggere i propri dati utilizzando la tastiera e il mouse. Tutti i dati inseriti prima della finalizzazione dell'ordine saranno visualizzati in un messaggio di conferma e potranno essere corretti utilizzando la tastiera e il mouse.


(3) Il contratto è stipulato in lingua tedesca.


(4) Il processo di ordinazione e stipula del contratto avviene tramite e-mail e l'elaborazione automatica dell'ordine.


(5) Il licenziatario deve assicurarsi che l'indirizzo e-mail e i dati di pagamento inseriti durante il processo di ordinazione siano corretti, in modo da poter ricevere e-mail dal licenziante. L'indirizzo e-mail fornito è necessario anche per ricevere le e-mail delle Pubblicazioni. Il licenziatario si impegna a mantenere aggiornato l'indirizzo e-mail fornito e deve garantire che le e-mail del licenziante non vengano bloccate dai filtri antispam.


(6) Il licenziatario ha la possibilità di modificare gli ordini di abbonamento tramite il proprio account utente. Le copie delle fatture dei tre mesi precedenti si trovano nell'account utente.




§ 5 Modello di abbonamento e prezzo


(1) Il licenziatario concede al licenziante un canone di licenza per l'elaborazione dell'abbonamento ai contenuti digitali richiesto.


(2) L'importo del canone di licenza è indicato nella descrizione di ogni abbonamento. Tutti i prezzi sono comprensivi dell’imposta sul valore aggiunto (IVA).


(3) Il pagamento del canone di licenza sarà effettuato in anticipo rispetto alla durata effettiva, ovvero in corrispondenza del periodo di fatturazione.


(4) I pagamenti da paesi al di fuori dell'Unione Europea possono in alcuni casi comportare ulteriori costi che devono essere pagati dal licenziatario. Ad esempio, possono esserci costi aggiuntivi imposti dagli istituti di credito per il trasferimento di denaro o la conversione di valuta.


(5) Il licenziante offre diversi metodi di pagamento, che sono descritti nella loro forma attuale sul sito web del licenziante. La politica sulla protezione dei dati è contenuta in un’informativa a parte.



§ 6 Durata del contratto


(1) L’abbonamento ha durata illimitata e può essere annullato in qualsiasi momento senza preavviso né obbligo di motivare la propria decisione da ciascuna delle parti prima della fine del periodo in corso (ad esempio, mensile o annuale).


(2) Il licenziatario non ha alcun diritto al rimborso del canone di licenza quando rescinde il contratto prima della scadenza. Ciò non vale se il licenziatario ha fatto uso del suo diritto di risoluzione anticipata per giusta causa ai sensi del par. 5 e ne ha dato comunicazione.


(3) Se il licenziante annulla il contratto prima della scadenza senza alcun annullamento da parte del licenziatario, quest’ultimo riceverà un rimborso del canone di licenza prepagato proporzionalmente al periodo rimanente.


(4) Per essere efficace, l'avviso di annullamento deve essere inviato attraverso comunicazione scritta (ad esempio via e-mail). È possibile annullare il contratto anche tramite l'account utente.


5) Esiste il diritto di risoluzione anticipata per giusta causa. La giusta causa sussiste quando la parte che risolve il contratto, considerate tutte le singole circostanze, e tenendo conto dell'interesse di entrambe le parti, stabilisce che non è più possibile proseguire il rapporto contrattuale fino alla scadenza.




§ 7 Fornitura dei contenuti, funzionalità e limitazioni


(1) Il licenziante fornisce l'accesso ai contenuti digitali esclusivamente in forma elettronica via e-mail, per download o altro metodo di accesso specificato tramite il sito web o altro sistema tecnico. In alternativa, i contenuti possono essere forniti tramite un sito web o un sistema tecnico di terzi specificato dal licenziante. Al licenziatario può essere richiesto di accedere al sito web della terza parte utilizzando i dati forniti dal licenziante.


(2) Funzionalità, restrizioni e protezioni tecniche, se in vigore, si trovano nella descrizione dell'abbonamento. Anche le eventuali restrizioni alla fornitura si trovano nella descrizione dell'abbonamento.


§ 7 Fornitura dei contenuti, funzionalità e limitazioni


(1) Il licenziante fornisce l'accesso ai contenuti digitali esclusivamente in forma elettronica via e-mail, per download o altro metodo di accesso specificato tramite il sito web o altro sistema tecnico. In alternativa, i contenuti possono essere forniti tramite un sito web o un sistema tecnico di terzi specificato dal licenziante. Al licenziatario può essere richiesto di accedere al sito web della terza parte utilizzando i dati forniti dal licenziante.

(2) Funzionalità, restrizioni e protezioni tecniche, se in vigore, si trovano nella descrizione dell'abbonamento. Anche le eventuali restrizioni alla fornitura si trovano nella descrizione dell'abbonamento.



§ 8 Concessione dei diritti d'uso


(1) Il licenziante concede al licenziatario un diritto d'uso non esclusivo e non trasferibile sui contenuti digitali forniti, senza limitazioni di tempo o di luogo, esclusivamente per uso privato personale. È vietato qualsiasi uso commerciale.

(2) Sono vietati qualsiasi trasferimento di contenuti digitali forniti in qualunque forma ad una terza persona o qualsiasi creazione di copie al di fuori delle limitazioni delle presenti Condizioni generali, a meno che il trasferimento dei diritti ad una terza persona non sia espressamente consentito in forma scritta dal licenziante.

(3) I diritti d'uso diventano effettivi solo dopo che il licenziatario ha adempiuto i propri obblighi contrattuali e ha effettuato i pagamenti richiesti. Il licenziante può consentire l'uso dei contenuti digitali specificati prima di questo momento. Tale periodo provvisorio non implica un trasferimento di diritti.




§ 9 Contenuti digitali e diritto d'autore


Il licenziante, come indicato all’art. 2, gestisce i contenuti digitali forniti dal detentore del diritto d’autore. Il licenziante è un rivenditore. I contenuti digitali provengono esclusivamente dalla Pubblicazione e non dal licenziante. L'identità di ogni Pubblicazione è pubblicata sulla sotto-pagina contenente la rispettiva informativa legale. Il licenziante gestisce i contenuti e stabilisce una licenza per il loro utilizzo. I contenuti digitali non equivalgono a opinioni del licenziante o dei suoi dipendenti. Il licenziante non approva e non sostiene contenuti digitali di terzi.



§ 10 Diritto di recesso


I consumatori (come definiti all’art. 1 par. 4) possono esercitare il diritto di recesso. Per ulteriori informazioni è possibile consultare la politica di annullamento di Steady. In situazioni eccezionali il consumatore può rinunciare in anticipo al diritto di recesso. Il consumatore è informato in modo esauriente sulla possibilità di rinuncia durante il processo d'ordinazione dell’abbonamento.




§ 11 Responsabilità per difetti


Si applicano le disposizioni di legge.




§ 12 Protezione dei dati


Le informazioni sulla protezione dei dati sono pubblicate nella politica sulla protezione dei dati sul sito web del licenziante. Il licenziatario consente espressamente al licenziante di trasferire i propri dati a specifiche Pubblicazioni alle quali il licenziatario ha richiesto un abbonamento per la fornitura di contenuti digitali concessi in licenza per la durata del periodo contrattuale. Il diritto di trasferimento dei dati si estende solo a quelli necessari per l'adempimento del contratto di licenza specificato (come nome, indirizzo, indirizzo e-mail, durata del contratto, abbonamento e annullamento). I dati relativi all'account e ai pagamenti non saranno in alcun caso trasferiti, a meno che il licenziante non sia obbligato a farlo per legge o per regolamento. Il licenziatario può opporsi in qualsiasi momento a futuri trasferimenti di dati.




§ 13 Disposizioni finali


(1) Si applica il diritto della Repubblica Federale di Germania, a esclusione della Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti di compravendita internazionale di merci. Nel caso in cui il licenziatario sia una società, una persona giuridica di diritto comune o un fondo pubblico speciale, le controversie relative ai contratti e alle Condizioni generali tra il licenziante e il licenziatario sono di competenza del foro del luogo di iscrizione del licenziante. Questo non vale per i consumatori.


(2) Per i licenziatari che sono consumatori, il foro competente è quello del domicilio del consumatore. In caso di controversie relative al presente contratto e alle Condizioni generali, per i consumatori il cui domicilio si trova in Germania, il luogo di registrazione del licenziante costituisce foro aggiuntivo. Per i consumatori con domicilio in Austria il foro competente è Vienna, mentre per quelli in Svizzera è Berna.


(3) Il licenziante si riserva il diritto di modificare le presenti Condizioni generali senza preavviso in qualsiasi momento. Il licenziante dovrà informare il licenziatario di eventuali modifiche al proprio indirizzo e-mail registrato. Ogni modifica alle Condizioni generali si considera accettata se l'utente non si oppone alla stessa attraverso comunicazione scritta entro sei settimane dal ricevimento dell'e-mail nella quale viene annunciata.



§ 14 Assistenza, informazioni sui fornitori di servizi e risoluzione online delle controversie


Il licenziatario può inviare richiesta di assistenza e di servizi al licenziante essendo questi il fornitore di servizi responsabile. Le richieste possono essere indirizzate anche alle Pubblicazioni, a condizione che il licenziante non abbia fatto obiezioni specifiche e ne abbia informato il licenziatario attraverso comunicazione scritta. Le informazioni sul fornitore di servizi sono pubblicate nella sezione legale del sito web del licenziante, che contiene anche informazioni sulla risoluzione online delle controversie.


Aggiornato: dicembre 2016

Le Condizioni generali sono state tradotte dal tedesco per comodità dell'utente. La versione originale in tedesco è la versione legale in vigore. In caso di controversia, prevarrà la versione originale in lingua tedesca.


——Test——


§ 1 Ambito di applicazione test


(1) Le presenti Condizioni generali, proposte dalla società Steady Media GmbH, situata a Wattstr. 11, 13355 Berlin (il licenziante), coprono i termini dei contratti per la consegna dei dati da parte del licenziante ad un utente o società (il licenziatario) in forma digitale (contenuti digitali).


(2) Le Condizioni generali si applicano a tutti i contenuti digitali che il licenziante mette direttamente a disposizione del licenziatario attraverso il suo sito web o un altro sistema tecnico. Si applicano anche quando il licenziante mette a disposizione contenuti tramite un sito web o un altro sistema tecnico (ad esempio, via e-mail, link o in un'area riservata agli abbonati protetta da password) per conto di una terza parte contrattualmente responsabile (la Pubblicazione)


(3) L'inclusione esplicita o implicita degli accordi commerciali o dei termini di licenza del licenziatario è respinta, salvo che non sia stata espressamente concordata.


(4) Ai fini delle presenti Condizioni generali, il consumatore è una persona fisica che stipula un contratto legale per scopi non legati ad attività commerciali o professionali autonome (art. 13 del Codice Civile tedesco). Una società è una persona fisica o giuridica o un'entità che stipula un contratto legale in relazione alla propria attività commerciale o professionale autonoma (art. 14 del Codice Civile tedesco).




§ 2 Oggetto del contratto


(1) Il licenziante consente al licenziatario di utilizzare un chiosco digitale per accedere a contenuti digitali secondo un modello di abbonamento (abbonamenti), soggetto alle presenti Condizioni generali.


(2) Il licenziante trasferisce il diritto di utilizzare e sfruttare i contenuti da parte delle Pubblicazioni che detengono i diritti d'autore su tali contenuti digitali e che li concedono in licenza su richiesta del licenziatario tramite il suo chiosco digitale.


(3) I contenuti digitali sono descritti nelle sottopagine specifiche della Pubblicazione sul sito web del licenziante. L’abbonamento garantisce vantaggi come ad esempio l'accesso anticipato o esclusivo ai contenuti digitali. Le condizioni contrattuali degli abbonamenti sono definite nel dettaglio dalla descrizione di ogni singolo abbonamento. Qualora la Pubblicazione offra qualsiasi altro contenuto digitale a titolo gratuito o a pagamento, oltre ai contenuti concessi in licenza dal licenziatario, questo non sarà soggetto alle attuali Condizioni generali.


(4) La stipula del contratto per l’acquisto di un abbonamento per contenuti digitali, impone al licenziante l’obbligo di fornire al licenziatario i contenuti digitali definiti per il periodo contrattuale concordato e a concedere specifici diritti di utilizzo (cfr. art. 8).


(5) L'acquisto di abbonamenti richiede al licenziatario di completare un’iscrizione una tantum creando un account utente presso il licenziante e accettando le presenti Condizioni generali. L'iscrizione è gratuita. Le condizioni sono indicate all’art. 4.


(6) Il licenziatario, in particolare, riconosce e accetta che, in base all'abbonamento, la gamma e il tipo di contenuti digitali possono regolarmente cambiare e dipendono dal numero di abbonamenti totali. I numeri di riferimento (obiettivi) definiti dalla Pubblicazione per la durata del contratto di cui all’art. 6, relativi a determinati contenuti digitali, sono consultabili nella sottopagina specifica della Pubblicazione.


(7) Esiste un rapporto contrattuale esclusivamente tra il licenziante e il licenziatario. Le presenti Condizioni generali non stabiliscono o regolano un rapporto contrattuale tra il licenziatario e la Pubblicazione.




§ 3 Stipula del contratto


(1) Il testo e la descrizione pubblicati sul sito web del licenziante rappresentano un'offerta vincolante dei servizi da questo forniti.


(2) Il licenziatario può accettare l'offerta di servizi del licenziante utilizzando la funzione di registrazione online sul sito web del licenziante o su un altro sistema tecnico. Inoltre, il licenziatario può accettare l'offerta di servizi descritta di una Pubblicazione terza che ha stipulato un contratto con il licenziante ed è nominato parte contrattuale.


(3) Il licenziatario accetta l'offerta di servizi del licenziante selezionando un abbonamento specifico per la consegna di beni digitali, aggiungendolo a un carrello virtuale e completando il processo di ordinazione online. A questo punto il contratto si intende stipulato.




§ 4 Account utente


(1) Al momento dell'accettazione di un'offerta e del completamento del processo di ordinazione online, il testo contrattuale del licenziante viene salvato e inviato al licenziatario via e-mail, insieme al testo delle attuali Condizioni generali.


(2) Prima di concludere un contratto vincolante tramite il processo di ordinazione online, il licenziatario può inserire e correggere i propri dati utilizzando la tastiera e il mouse. Tutti i dati inseriti prima della finalizzazione dell'ordine saranno visualizzati in un messaggio di conferma e potranno essere corretti utilizzando la tastiera e il mouse.


(3) Il contratto è stipulato in lingua tedesca.


(4) Il processo di ordinazione e stipula del contratto avviene tramite e-mail e l'elaborazione automatica dell'ordine.


(5) Il licenziatario deve assicurarsi che l'indirizzo e-mail e i dati di pagamento inseriti durante il processo di ordinazione siano corretti, in modo da poter ricevere e-mail dal licenziante. L'indirizzo e-mail fornito è necessario anche per ricevere le e-mail delle Pubblicazioni. Il licenziatario si impegna a mantenere aggiornato l'indirizzo e-mail fornito e deve garantire che le e-mail del licenziante non vengano bloccate dai filtri antispam.


(6) Il licenziatario ha la possibilità di modificare gli ordini di abbonamento tramite il proprio account utente. Le copie delle fatture dei tre mesi precedenti si trovano nell'account utente.




§ 5 Modello di abbonamento e prezzo


(1) Il licenziatario concede al licenziante un canone di licenza per l'elaborazione dell'abbonamento ai contenuti digitali richiesto.


(2) L'importo del canone di licenza è indicato nella descrizione di ogni abbonamento. Tutti i prezzi sono comprensivi dell’imposta sul valore aggiunto (IVA).


(3) Il pagamento del canone di licenza sarà effettuato in anticipo rispetto alla durata effettiva, ovvero in corrispondenza del periodo di fatturazione.


(4) I pagamenti da paesi al di fuori dell'Unione Europea possono in alcuni casi comportare ulteriori costi che devono essere pagati dal licenziatario. Ad esempio, possono esserci costi aggiuntivi imposti dagli istituti di credito per il trasferimento di denaro o la conversione di valuta.


(5) Il licenziante offre diversi metodi di pagamento, che sono descritti nella loro forma attuale sul sito web del licenziante. La politica sulla protezione dei dati è contenuta in un’informativa a parte.



§ 6 Durata del contratto


(1) L’abbonamento ha durata illimitata e può essere annullato in qualsiasi momento senza preavviso né obbligo di motivare la propria decisione da ciascuna delle parti prima della fine del periodo in corso (ad esempio, mensile o annuale).


(2) Il licenziatario non ha alcun diritto al rimborso del canone di licenza quando rescinde il contratto prima della scadenza. Ciò non vale se il licenziatario ha fatto uso del suo diritto di risoluzione anticipata per giusta causa ai sensi del par. 5 e ne ha dato comunicazione.


(3) Se il licenziante annulla il contratto prima della scadenza senza alcun annullamento da parte del licenziatario, quest’ultimo riceverà un rimborso del canone di licenza prepagato proporzionalmente al periodo rimanente.


(4) Per essere efficace, l'avviso di annullamento deve essere inviato attraverso comunicazione scritta (ad esempio via e-mail). È possibile annullare il contratto anche tramite l'account utente.


5) Esiste il diritto di risoluzione anticipata per giusta causa. La giusta causa sussiste quando la parte che risolve il contratto, considerate tutte le singole circostanze, e tenendo conto dell'interesse di entrambe le parti, stabilisce che non è più possibile proseguire il rapporto contrattuale fino alla scadenza.




§ 7 Fornitura dei contenuti, funzionalità e limitazioni


(1) Il licenziante fornisce l'accesso ai contenuti digitali esclusivamente in forma elettronica via e-mail, per download o altro metodo di accesso specificato tramite il sito web o altro sistema tecnico. In alternativa, i contenuti possono essere forniti tramite un sito web o un sistema tecnico di terzi specificato dal licenziante. Al licenziatario può essere richiesto di accedere al sito web della terza parte utilizzando i dati forniti dal licenziante.


(2) Funzionalità, restrizioni e protezioni tecniche, se in vigore, si trovano nella descrizione dell'abbonamento. Anche le eventuali restrizioni alla fornitura si trovano nella descrizione dell'abbonamento.


§ 7 Fornitura dei contenuti, funzionalità e limitazioni


(1) Il licenziante fornisce l'accesso ai contenuti digitali esclusivamente in forma elettronica via e-mail, per download o altro metodo di accesso specificato tramite il sito web o altro sistema tecnico. In alternativa, i contenuti possono essere forniti tramite un sito web o un sistema tecnico di terzi specificato dal licenziante. Al licenziatario può essere richiesto di accedere al sito web della terza parte utilizzando i dati forniti dal licenziante.

(2) Funzionalità, restrizioni e protezioni tecniche, se in vigore, si trovano nella descrizione dell'abbonamento. Anche le eventuali restrizioni alla fornitura si trovano nella descrizione dell'abbonamento.



§ 8 Concessione dei diritti d'uso


(1) Il licenziante concede al licenziatario un diritto d'uso non esclusivo e non trasferibile sui contenuti digitali forniti, senza limitazioni di tempo o di luogo, esclusivamente per uso privato personale. È vietato qualsiasi uso commerciale.

(2) Sono vietati qualsiasi trasferimento di contenuti digitali forniti in qualunque forma ad una terza persona o qualsiasi creazione di copie al di fuori delle limitazioni delle presenti Condizioni generali, a meno che il trasferimento dei diritti ad una terza persona non sia espressamente consentito in forma scritta dal licenziante.

(3) I diritti d'uso diventano effettivi solo dopo che il licenziatario ha adempiuto i propri obblighi contrattuali e ha effettuato i pagamenti richiesti. Il licenziante può consentire l'uso dei contenuti digitali specificati prima di questo momento. Tale periodo provvisorio non implica un trasferimento di diritti.




§ 9 Contenuti digitali e diritto d'autore


Il licenziante, come indicato all’art. 2, gestisce i contenuti digitali forniti dal detentore del diritto d’autore. Il licenziante è un rivenditore. I contenuti digitali provengono esclusivamente dalla Pubblicazione e non dal licenziante. L'identità di ogni Pubblicazione è pubblicata sulla sotto-pagina contenente la rispettiva informativa legale. Il licenziante gestisce i contenuti e stabilisce una licenza per il loro utilizzo. I contenuti digitali non equivalgono a opinioni del licenziante o dei suoi dipendenti. Il licenziante non approva e non sostiene contenuti digitali di terzi.



§ 10 Diritto di recesso


I consumatori (come definiti all’art. 1 par. 4) possono esercitare il diritto di recesso. Per ulteriori informazioni è possibile consultare la politica di annullamento di Steady. In situazioni eccezionali il consumatore può rinunciare in anticipo al diritto di recesso. Il consumatore è informato in modo esauriente sulla possibilità di rinuncia durante il processo d'ordinazione dell’abbonamento.




§ 11 Responsabilità per difetti


Si applicano le disposizioni di legge.




§ 12 Protezione dei dati


Le informazioni sulla protezione dei dati sono pubblicate nella politica sulla protezione dei dati sul sito web del licenziante. Il licenziatario consente espressamente al licenziante di trasferire i propri dati a specifiche Pubblicazioni alle quali il licenziatario ha richiesto un abbonamento per la fornitura di contenuti digitali concessi in licenza per la durata del periodo contrattuale. Il diritto di trasferimento dei dati si estende solo a quelli necessari per l'adempimento del contratto di licenza specificato (come nome, indirizzo, indirizzo e-mail, durata del contratto, abbonamento e annullamento). I dati relativi all'account e ai pagamenti non saranno in alcun caso trasferiti, a meno che il licenziante non sia obbligato a farlo per legge o per regolamento. Il licenziatario può opporsi in qualsiasi momento a futuri trasferimenti di dati.




§ 13 Disposizioni finali


(1) Si applica il diritto della Repubblica Federale di Germania, a esclusione della Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti di compravendita internazionale di merci. Nel caso in cui il licenziatario sia una società, una persona giuridica di diritto comune o un fondo pubblico speciale, le controversie relative ai contratti e alle Condizioni generali tra il licenziante e il licenziatario sono di competenza del foro del luogo di iscrizione del licenziante. Questo non vale per i consumatori.


(2) Per i licenziatari che sono consumatori, il foro competente è quello del domicilio del consumatore. In caso di controversie relative al presente contratto e alle Condizioni generali, per i consumatori il cui domicilio si trova in Germania, il luogo di registrazione del licenziante costituisce foro aggiuntivo. Per i consumatori con domicilio in Austria il foro competente è Vienna, mentre per quelli in Svizzera è Berna.


(3) Il licenziante si riserva il diritto di modificare le presenti Condizioni generali senza preavviso in qualsiasi momento. Il licenziante dovrà informare il licenziatario di eventuali modifiche al proprio indirizzo e-mail registrato. Ogni modifica alle Condizioni generali si considera accettata se l'utente non si oppone alla stessa attraverso comunicazione scritta entro sei settimane dal ricevimento dell'e-mail nella quale viene annunciata.



§ 14 Assistenza, informazioni sui fornitori di servizi e risoluzione online delle controversie


Il licenziatario può inviare richiesta di assistenza e di servizi al licenziante essendo questi il fornitore di servizi responsabile. Le richieste possono essere indirizzate anche alle Pubblicazioni, a condizione che il licenziante non abbia fatto obiezioni specifiche e ne abbia informato il licenziatario attraverso comunicazione scritta. Le informazioni sul fornitore di servizi sono pubblicate nella sezione legale del sito web del licenziante, che contiene anche informazioni sulla risoluzione online delle controversie.


Aggiornato: dicembre 2016

Le Condizioni generali sono state tradotte dal tedesco per comodità dell'utente. La versione originale in tedesco è la versione legale in vigore. In caso di controversia, prevarrà la versione originale in lingua tedesca.


——Test——


§ 1 Ambito di applicazione test


(1) Le presenti Condizioni generali, proposte dalla società Steady Media GmbH, situata a Wattstr. 11, 13355 Berlin (il licenziante), coprono i termini dei contratti per la consegna dei dati da parte del licenziante ad un utente o società (il licenziatario) in forma digitale (contenuti digitali).


(2) Le Condizioni generali si applicano a tutti i contenuti digitali che il licenziante mette direttamente a disposizione del licenziatario attraverso il suo sito web o un altro sistema tecnico. Si applicano anche quando il licenziante mette a disposizione contenuti tramite un sito web o un altro sistema tecnico (ad esempio, via e-mail, link o in un'area riservata agli abbonati protetta da password) per conto di una terza parte contrattualmente responsabile (la Pubblicazione)


(3) L'inclusione esplicita o implicita degli accordi commerciali o dei termini di licenza del licenziatario è respinta, salvo che non sia stata espressamente concordata.


(4) Ai fini delle presenti Condizioni generali, il consumatore è una persona fisica che stipula un contratto legale per scopi non legati ad attività commerciali o professionali autonome (art. 13 del Codice Civile tedesco). Una società è una persona fisica o giuridica o un'entità che stipula un contratto legale in relazione alla propria attività commerciale o professionale autonoma (art. 14 del Codice Civile tedesco).




§ 2 Oggetto del contratto


(1) Il licenziante consente al licenziatario di utilizzare un chiosco digitale per accedere a contenuti digitali secondo un modello di abbonamento (abbonamenti), soggetto alle presenti Condizioni generali.


(2) Il licenziante trasferisce il diritto di utilizzare e sfruttare i contenuti da parte delle Pubblicazioni che detengono i diritti d'autore su tali contenuti digitali e che li concedono in licenza su richiesta del licenziatario tramite il suo chiosco digitale.


(3) I contenuti digitali sono descritti nelle sottopagine specifiche della Pubblicazione sul sito web del licenziante. L’abbonamento garantisce vantaggi come ad esempio l'accesso anticipato o esclusivo ai contenuti digitali. Le condizioni contrattuali degli abbonamenti sono definite nel dettaglio dalla descrizione di ogni singolo abbonamento. Qualora la Pubblicazione offra qualsiasi altro contenuto digitale a titolo gratuito o a pagamento, oltre ai contenuti concessi in licenza dal licenziatario, questo non sarà soggetto alle attuali Condizioni generali.


(4) La stipula del contratto per l’acquisto di un abbonamento per contenuti digitali, impone al licenziante l’obbligo di fornire al licenziatario i contenuti digitali definiti per il periodo contrattuale concordato e a concedere specifici diritti di utilizzo (cfr. art. 8).


(5) L'acquisto di abbonamenti richiede al licenziatario di completare un’iscrizione una tantum creando un account utente presso il licenziante e accettando le presenti Condizioni generali. L'iscrizione è gratuita. Le condizioni sono indicate all’art. 4.


(6) Il licenziatario, in particolare, riconosce e accetta che, in base all'abbonamento, la gamma e il tipo di contenuti digitali possono regolarmente cambiare e dipendono dal numero di abbonamenti totali. I numeri di riferimento (obiettivi) definiti dalla Pubblicazione per la durata del contratto di cui all’art. 6, relativi a determinati contenuti digitali, sono consultabili nella sottopagina specifica della Pubblicazione.


(7) Esiste un rapporto contrattuale esclusivamente tra il licenziante e il licenziatario. Le presenti Condizioni generali non stabiliscono o regolano un rapporto contrattuale tra il licenziatario e la Pubblicazione.




§ 3 Stipula del contratto


(1) Il testo e la descrizione pubblicati sul sito web del licenziante rappresentano un'offerta vincolante dei servizi da questo forniti.


(2) Il licenziatario può accettare l'offerta di servizi del licenziante utilizzando la funzione di registrazione online sul sito web del licenziante o su un altro sistema tecnico. Inoltre, il licenziatario può accettare l'offerta di servizi descritta di una Pubblicazione terza che ha stipulato un contratto con il licenziante ed è nominato parte contrattuale.


(3) Il licenziatario accetta l'offerta di servizi del licenziante selezionando un abbonamento specifico per la consegna di beni digitali, aggiungendolo a un carrello virtuale e completando il processo di ordinazione online. A questo punto il contratto si intende stipulato.




§ 4 Account utente


(1) Al momento dell'accettazione di un'offerta e del completamento del processo di ordinazione online, il testo contrattuale del licenziante viene salvato e inviato al licenziatario via e-mail, insieme al testo delle attuali Condizioni generali.


(2) Prima di concludere un contratto vincolante tramite il processo di ordinazione online, il licenziatario può inserire e correggere i propri dati utilizzando la tastiera e il mouse. Tutti i dati inseriti prima della finalizzazione dell'ordine saranno visualizzati in un messaggio di conferma e potranno essere corretti utilizzando la tastiera e il mouse.


(3) Il contratto è stipulato in lingua tedesca.


(4) Il processo di ordinazione e stipula del contratto avviene tramite e-mail e l'elaborazione automatica dell'ordine.


(5) Il licenziatario deve assicurarsi che l'indirizzo e-mail e i dati di pagamento inseriti durante il processo di ordinazione siano corretti, in modo da poter ricevere e-mail dal licenziante. L'indirizzo e-mail fornito è necessario anche per ricevere le e-mail delle Pubblicazioni. Il licenziatario si impegna a mantenere aggiornato l'indirizzo e-mail fornito e deve garantire che le e-mail del licenziante non vengano bloccate dai filtri antispam.


(6) Il licenziatario ha la possibilità di modificare gli ordini di abbonamento tramite il proprio account utente. Le copie delle fatture dei tre mesi precedenti si trovano nell'account utente.




§ 5 Modello di abbonamento e prezzo


(1) Il licenziatario concede al licenziante un canone di licenza per l'elaborazione dell'abbonamento ai contenuti digitali richiesto.


(2) L'importo del canone di licenza è indicato nella descrizione di ogni abbonamento. Tutti i prezzi sono comprensivi dell’imposta sul valore aggiunto (IVA).


(3) Il pagamento del canone di licenza sarà effettuato in anticipo rispetto alla durata effettiva, ovvero in corrispondenza del periodo di fatturazione.


(4) I pagamenti da paesi al di fuori dell'Unione Europea possono in alcuni casi comportare ulteriori costi che devono essere pagati dal licenziatario. Ad esempio, possono esserci costi aggiuntivi imposti dagli istituti di credito per il trasferimento di denaro o la conversione di valuta.


(5) Il licenziante offre diversi metodi di pagamento, che sono descritti nella loro forma attuale sul sito web del licenziante. La politica sulla protezione dei dati è contenuta in un’informativa a parte.



§ 6 Durata del contratto


(1) L’abbonamento ha durata illimitata e può essere annullato in qualsiasi momento senza preavviso né obbligo di motivare la propria decisione da ciascuna delle parti prima della fine del periodo in corso (ad esempio, mensile o annuale).


(2) Il licenziatario non ha alcun diritto al rimborso del canone di licenza quando rescinde il contratto prima della scadenza. Ciò non vale se il licenziatario ha fatto uso del suo diritto di risoluzione anticipata per giusta causa ai sensi del par. 5 e ne ha dato comunicazione.


(3) Se il licenziante annulla il contratto prima della scadenza senza alcun annullamento da parte del licenziatario, quest’ultimo riceverà un rimborso del canone di licenza prepagato proporzionalmente al periodo rimanente.


(4) Per essere efficace, l'avviso di annullamento deve essere inviato attraverso comunicazione scritta (ad esempio via e-mail). È possibile annullare il contratto anche tramite l'account utente.


5) Esiste il diritto di risoluzione anticipata per giusta causa. La giusta causa sussiste quando la parte che risolve il contratto, considerate tutte le singole circostanze, e tenendo conto dell'interesse di entrambe le parti, stabilisce che non è più possibile proseguire il rapporto contrattuale fino alla scadenza.




§ 7 Fornitura dei contenuti, funzionalità e limitazioni


(1) Il licenziante fornisce l'accesso ai contenuti digitali esclusivamente in forma elettronica via e-mail, per download o altro metodo di accesso specificato tramite il sito web o altro sistema tecnico. In alternativa, i contenuti possono essere forniti tramite un sito web o un sistema tecnico di terzi specificato dal licenziante. Al licenziatario può essere richiesto di accedere al sito web della terza parte utilizzando i dati forniti dal licenziante.

(2) Funzionalità, restrizioni e protezioni tecniche, se in vigore, si trovano nella descrizione dell'abbonamento. Anche le eventuali restrizioni alla fornitura si trovano nella descrizione dell'abbonamento.



§ 8 Concessione dei diritti d'uso



(1) Il licenziante concede al licenziatario un diritto d'uso non esclusivo e non trasferibile sui contenuti digitali forniti, senza limitazioni di tempo o di luogo, esclusivamente per uso privato personale. È vietato qualsiasi uso commerciale.

(2) Sono vietati qualsiasi trasferimento di contenuti digitali forniti in qualunque forma ad una terza persona o qualsiasi creazione di copie al di fuori delle limitazioni delle presenti Condizioni generali, a meno che il trasferimento dei diritti ad una terza persona non sia espressamente consentito in forma scritta dal licenziante.

(3) I diritti d'uso diventano effettivi solo dopo che il licenziatario ha adempiuto i propri obblighi contrattuali e ha effettuato i pagamenti richiesti. Il licenziante può consentire l'uso dei contenuti digitali specificati prima di questo momento. Tale periodo provvisorio non implica un trasferimento di diritti.




§ 9 Contenuti digitali e diritto d'autore


Il licenziante, come indicato all’art. 2, gestisce i contenuti digitali forniti dal detentore del diritto d’autore. Il licenziante è un rivenditore. I contenuti digitali provengono esclusivamente dalla Pubblicazione e non dal licenziante. L'identità di ogni Pubblicazione è pubblicata sulla sotto-pagina contenente la rispettiva informativa legale. Il licenziante gestisce i contenuti e stabilisce una licenza per il loro utilizzo. I contenuti digitali non equivalgono a opinioni del licenziante o dei suoi dipendenti. Il licenziante non approva e non sostiene contenuti digitali di terzi.



§ 10 Diritto di recesso



I consumatori (come definiti all’art. 1 par. 4) possono esercitare il diritto di recesso. Per ulteriori informazioni è possibile consultare la politica di annullamento di Steady. In situazioni eccezionali il consumatore può rinunciare in anticipo al diritto di recesso. Il consumatore è informato in modo esauriente sulla possibilità di rinuncia durante il processo d'ordinazione dell’abbonamento.




§ 11 Responsabilità per difetti


Si applicano le disposizioni di legge.




§ 12 Protezione dei dati


Le informazioni sulla protezione dei dati sono pubblicate nella politica sulla protezione dei dati sul sito web del licenziante. Il licenziatario consente espressamente al licenziante di trasferire i propri dati a specifiche Pubblicazioni alle quali il licenziatario ha richiesto un abbonamento per la fornitura di contenuti digitali concessi in licenza per la durata del periodo contrattuale. Il diritto di trasferimento dei dati si estende solo a quelli necessari per l'adempimento del contratto di licenza specificato (come nome, indirizzo, indirizzo e-mail, durata del contratto, abbonamento e annullamento). I dati relativi all'account e ai pagamenti non saranno in alcun caso trasferiti, a meno che il licenziante non sia obbligato a farlo per legge o per regolamento. Il licenziatario può opporsi in qualsiasi momento a futuri trasferimenti di dati.




§ 13 Disposizioni finali


(1) Si applica il diritto della Repubblica Federale di Germania, a esclusione della Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti di compravendita internazionale di merci. Nel caso in cui il licenziatario sia una società, una persona giuridica di diritto comune o un fondo pubblico speciale, le controversie relative ai contratti e alle Condizioni generali tra il licenziante e il licenziatario sono di competenza del foro del luogo di iscrizione del licenziante. Questo non vale per i consumatori.


(2) Per i licenziatari che sono consumatori, il foro competente è quello del domicilio del consumatore. In caso di controversie relative al presente contratto e alle Condizioni generali, per i consumatori il cui domicilio si trova in Germania, il luogo di registrazione del licenziante costituisce foro aggiuntivo. Per i consumatori con domicilio in Austria il foro competente è Vienna, mentre per quelli in Svizzera è Berna.


(3) Il licenziante si riserva il diritto di modificare le presenti Condizioni generali senza preavviso in qualsiasi momento. Il licenziante dovrà informare il licenziatario di eventuali modifiche al proprio indirizzo e-mail registrato. Ogni modifica alle Condizioni generali si considera accettata se l'utente non si oppone alla stessa attraverso comunicazione scritta entro sei settimane dal ricevimento dell'e-mail nella quale viene annunciata.



§ 14 Assistenza, informazioni sui fornitori di servizi e risoluzione online delle controversie


Il licenziatario può inviare richiesta di assistenza e di servizi al licenziante essendo questi il fornitore di servizi responsabile. Le richieste possono essere indirizzate anche alle Pubblicazioni, a condizione che il licenziante non abbia fatto obiezioni specifiche e ne abbia informato il licenziatario attraverso comunicazione scritta. Le informazioni sul fornitore di servizi sono pubblicate nella sezione legale del sito web del licenziante, che contiene anche informazioni sulla risoluzione online delle controversie.


Aggiornato: dicembre 2016

Le Condizioni generali sono state tradotte dal tedesco per comodità dell'utente. La versione originale in tedesco è la versione legale in vigore. In caso di controversia, prevarrà la versione originale in lingua tedesca.


——Test——


§ 1 Ambito di applicazione test


(1) Le presenti Condizioni generali, proposte dalla società Steady Media GmbH, situata a Wattstr. 11, 13355 Berlin (il licenziante), coprono i termini dei contratti per la consegna dei dati da parte del licenziante ad un utente o società (il licenziatario) in forma digitale (contenuti digitali).


(2) Le Condizioni generali si applicano a tutti i contenuti digitali che il licenziante mette direttamente a disposizione del licenziatario attraverso il suo sito web o un altro sistema tecnico. Si applicano anche quando il licenziante mette a disposizione contenuti tramite un sito web o un altro sistema tecnico (ad esempio, via e-mail, link o in un'area riservata agli abbonati protetta da password) per conto di una terza parte contrattualmente responsabile (la Pubblicazione)


(3) L'inclusione esplicita o implicita degli accordi commerciali o dei termini di licenza del licenziatario è respinta, salvo che non sia stata espressamente concordata.


(4) Ai fini delle presenti Condizioni generali, il consumatore è una persona fisica che stipula un contratto legale per scopi non legati ad attività commerciali o professionali autonome (art. 13 del Codice Civile tedesco). Una società è una persona fisica o giuridica o un'entità che stipula un contratto legale in relazione alla propria attività commerciale o professionale autonoma (art. 14 del Codice Civile tedesco).




§ 2 Oggetto del contratto


(1) Il licenziante consente al licenziatario di utilizzare un chiosco digitale per accedere a contenuti digitali secondo un modello di abbonamento (abbonamenti), soggetto alle presenti Condizioni generali.


(2) Il licenziante trasferisce il diritto di utilizzare e sfruttare i contenuti da parte delle Pubblicazioni che detengono i diritti d'autore su tali contenuti digitali e che li concedono in licenza su richiesta del licenziatario tramite il suo chiosco digitale.


(3) I contenuti digitali sono descritti nelle sottopagine specifiche della Pubblicazione sul sito web del licenziante. L’abbonamento garantisce vantaggi come ad esempio l'accesso anticipato o esclusivo ai contenuti digitali. Le condizioni contrattuali degli abbonamenti sono definite nel dettaglio dalla descrizione di ogni singolo abbonamento. Qualora la Pubblicazione offra qualsiasi altro contenuto digitale a titolo gratuito o a pagamento, oltre ai contenuti concessi in licenza dal licenziatario, questo non sarà soggetto alle attuali Condizioni generali.


(4) La stipula del contratto per l’acquisto di un abbonamento per contenuti digitali, impone al licenziante l’obbligo di fornire al licenziatario i contenuti digitali definiti per il periodo contrattuale concordato e a concedere specifici diritti di utilizzo (cfr. art. 8).


(5) L'acquisto di abbonamenti richiede al licenziatario di completare un’iscrizione una tantum creando un account utente presso il licenziante e accettando le presenti Condizioni generali. L'iscrizione è gratuita. Le condizioni sono indicate all’art. 4.


(6) Il licenziatario, in particolare, riconosce e accetta che, in base all'abbonamento, la gamma e il tipo di contenuti digitali possono regolarmente cambiare e dipendono dal numero di abbonamenti totali. I numeri di riferimento (obiettivi) definiti dalla Pubblicazione per la durata del contratto di cui all’art. 6, relativi a determinati contenuti digitali, sono consultabili nella sottopagina specifica della Pubblicazione.


(7) Esiste un rapporto contrattuale esclusivamente tra il licenziante e il licenziatario. Le presenti Condizioni generali non stabiliscono o regolano un rapporto contrattuale tra il licenziatario e la Pubblicazione.




§ 3 Stipula del contratto


(1) Il testo e la descrizione pubblicati sul sito web del licenziante rappresentano un'offerta vincolante dei servizi da questo forniti.


(2) Il licenziatario può accettare l'offerta di servizi del licenziante utilizzando la funzione di registrazione online sul sito web del licenziante o su un altro sistema tecnico. Inoltre, il licenziatario può accettare l'offerta di servizi descritta di una Pubblicazione terza che ha stipulato un contratto con il licenziante ed è nominato parte contrattuale.


(3) Il licenziatario accetta l'offerta di servizi del licenziante selezionando un abbonamento specifico per la consegna di beni digitali, aggiungendolo a un carrello virtuale e completando il processo di ordinazione online. A questo punto il contratto si intende stipulato.




§ 4 Account utente


(1) Al momento dell'accettazione di un'offerta e del completamento del processo di ordinazione online, il testo contrattuale del licenziante viene salvato e inviato al licenziatario via e-mail, insieme al testo delle attuali Condizioni generali.


(2) Prima di concludere un contratto vincolante tramite il processo di ordinazione online, il licenziatario può inserire e correggere i propri dati utilizzando la tastiera e il mouse. Tutti i dati inseriti prima della finalizzazione dell'ordine saranno visualizzati in un messaggio di conferma e potranno essere corretti utilizzando la tastiera e il mouse.


(3) Il contratto è stipulato in lingua tedesca.


(4) Il processo di ordinazione e stipula del contratto avviene tramite e-mail e l'elaborazione automatica dell'ordine.


(5) Il licenziatario deve assicurarsi che l'indirizzo e-mail e i dati di pagamento inseriti durante il processo di ordinazione siano corretti, in modo da poter ricevere e-mail dal licenziante. L'indirizzo e-mail fornito è necessario anche per ricevere le e-mail delle Pubblicazioni. Il licenziatario si impegna a mantenere aggiornato l'indirizzo e-mail fornito e deve garantire che le e-mail del licenziante non vengano bloccate dai filtri antispam.


(6) Il licenziatario ha la possibilità di modificare gli ordini di abbonamento tramite il proprio account utente. Le copie delle fatture dei tre mesi precedenti si trovano nell'account utente.




§ 5 Modello di abbonamento e prezzo


(1) Il licenziatario concede al licenziante un canone di licenza per l'elaborazione dell'abbonamento ai contenuti digitali richiesto.


(2) L'importo del canone di licenza è indicato nella descrizione di ogni abbonamento. Tutti i prezzi sono comprensivi dell’imposta sul valore aggiunto (IVA).


(3) Il pagamento del canone di licenza sarà effettuato in anticipo rispetto alla durata effettiva, ovvero in corrispondenza del periodo di fatturazione.


(4) I pagamenti da paesi al di fuori dell'Unione Europea possono in alcuni casi comportare ulteriori costi che devono essere pagati dal licenziatario. Ad esempio, possono esserci costi aggiuntivi imposti dagli istituti di credito per il trasferimento di denaro o la conversione di valuta.


(5) Il licenziante offre diversi metodi di pagamento, che sono descritti nella loro forma attuale sul sito web del licenziante. La politica sulla protezione dei dati è contenuta in un’informativa a parte.



§ 6 Durata del contratto


(1) L’abbonamento ha durata illimitata e può essere annullato in qualsiasi momento senza preavviso né obbligo di motivare la propria decisione da ciascuna delle parti prima della fine del periodo in corso (ad esempio, mensile o annuale).


(2) Il licenziatario non ha alcun diritto al rimborso del canone di licenza quando rescinde il contratto prima della scadenza. Ciò non vale se il licenziatario ha fatto uso del suo diritto di risoluzione anticipata per giusta causa ai sensi del par. 5 e ne ha dato comunicazione.


(3) Se il licenziante annulla il contratto prima della scadenza senza alcun annullamento da parte del licenziatario, quest’ultimo riceverà un rimborso del canone di licenza prepagato proporzionalmente al periodo rimanente.


(4) Per essere efficace, l'avviso di annullamento deve essere inviato attraverso comunicazione scritta (ad esempio via e-mail). È possibile annullare il contratto anche tramite l'account utente.


5) Esiste il diritto di risoluzione anticipata per giusta causa. La giusta causa sussiste quando la parte che risolve il contratto, considerate tutte le singole circostanze, e tenendo conto dell'interesse di entrambe le parti, stabilisce che non è più possibile proseguire il rapporto contrattuale fino alla scadenza.




§ 7 Fornitura dei contenuti, funzionalità e limitazioni


(1) Il licenziante fornisce l'accesso ai contenuti digitali esclusivamente in forma elettronica via e-mail, per download o altro metodo di accesso specificato tramite il sito web o altro sistema tecnico. In alternativa, i contenuti possono essere forniti tramite un sito web o un sistema tecnico di terzi specificato dal licenziante. Al licenziatario può essere richiesto di accedere al sito web della terza parte utilizzando i dati forniti dal licenziante.


(2) Funzionalità, restrizioni e protezioni tecniche, se in vigore, si trovano nella descrizione dell'abbonamento. Anche le eventuali restrizioni alla fornitura si trovano nella descrizione dell'abbonamento.




§ 8 Concessione dei diritti d'uso



(1) Il licenziante concede al licenziatario un diritto d'uso non esclusivo e non trasferibile sui contenuti digitali forniti, senza limitazioni di tempo o di luogo, esclusivamente per uso privato personale. È vietato qualsiasi uso commerciale.

(2) Sono vietati qualsiasi trasferimento di contenuti digitali forniti in qualunque forma ad una terza persona o qualsiasi creazione di copie al di fuori delle limitazioni delle presenti Condizioni generali, a meno che il trasferimento dei diritti ad una terza persona non sia espressamente consentito in forma scritta dal licenziante.

(3) I diritti d'uso diventano effettivi solo dopo che il licenziatario ha adempiuto i propri obblighi contrattuali e ha effettuato i pagamenti richiesti. Il licenziante può consentire l'uso dei contenuti digitali specificati prima di questo momento. Tale periodo provvisorio non implica un trasferimento di diritti.




§ 9 Contenuti digitali e diritto d'autore


Il licenziante, come indicato all’art. 2, gestisce i contenuti digitali forniti dal detentore del diritto d’autore. Il licenziante è un rivenditore. I contenuti digitali provengono esclusivamente dalla Pubblicazione e non dal licenziante. L'identità di ogni Pubblicazione è pubblicata sulla sotto-pagina contenente la rispettiva informativa legale. Il licenziante gestisce i contenuti e stabilisce una licenza per il loro utilizzo. I contenuti digitali non equivalgono a opinioni del licenziante o dei suoi dipendenti. Il licenziante non approva e non sostiene contenuti digitali di terzi.



§ 10 Diritto di recesso



I consumatori (come definiti all’art. 1 par. 4) possono esercitare il diritto di recesso. Per ulteriori informazioni è possibile consultare la politica di annullamento di Steady. In situazioni eccezionali il consumatore può rinunciare in anticipo al diritto di recesso. Il consumatore è informato in modo esauriente sulla possibilità di rinuncia durante il processo d'ordinazione dell’abbonamento.




§ 11 Responsabilità per difetti


Si applicano le disposizioni di legge.




§ 12 Protezione dei dati


Le informazioni sulla protezione dei dati sono pubblicate nella politica sulla protezione dei dati sul sito web del licenziante. Il licenziatario consente espressamente al licenziante di trasferire i propri dati a specifiche Pubblicazioni alle quali il licenziatario ha richiesto un abbonamento per la fornitura di contenuti digitali concessi in licenza per la durata del periodo contrattuale. Il diritto di trasferimento dei dati si estende solo a quelli necessari per l'adempimento del contratto di licenza specificato (come nome, indirizzo, indirizzo e-mail, durata del contratto, abbonamento e annullamento). I dati relativi all'account e ai pagamenti non saranno in alcun caso trasferiti, a meno che il licenziante non sia obbligato a farlo per legge o per regolamento. Il licenziatario può opporsi in qualsiasi momento a futuri trasferimenti di dati.




§ 13 Disposizioni finali


(1) Si applica il diritto della Repubblica Federale di Germania, a esclusione della Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti di compravendita internazionale di merci. Nel caso in cui il licenziatario sia una società, una persona giuridica di diritto comune o un fondo pubblico speciale, le controversie relative ai contratti e alle Condizioni generali tra il licenziante e il licenziatario sono di competenza del foro del luogo di iscrizione del licenziante. Questo non vale per i consumatori.


(2) Per i licenziatari che sono consumatori, il foro competente è quello del domicilio del consumatore. In caso di controversie relative al presente contratto e alle Condizioni generali, per i consumatori il cui domicilio si trova in Germania, il luogo di registrazione del licenziante costituisce foro aggiuntivo. Per i consumatori con domicilio in Austria il foro competente è Vienna, mentre per quelli in Svizzera è Berna.


(3) Il licenziante si riserva il diritto di modificare le presenti Condizioni generali senza preavviso in qualsiasi momento. Il licenziante dovrà informare il licenziatario di eventuali modifiche al proprio indirizzo e-mail registrato. Ogni modifica alle Condizioni generali si considera accettata se l'utente non si oppone alla stessa attraverso comunicazione scritta entro sei settimane dal ricevimento dell'e-mail nella quale viene annunciata.



§ 14 Assistenza, informazioni sui fornitori di servizi e risoluzione online delle controversie


Il licenziatario può inviare richiesta di assistenza e di servizi al licenziante essendo questi il fornitore di servizi responsabile. Le richieste possono essere indirizzate anche alle Pubblicazioni, a condizione che il licenziante non abbia fatto obiezioni specifiche e ne abbia informato il licenziatario attraverso comunicazione scritta. Le informazioni sul fornitore di servizi sono pubblicate nella sezione legale del sito web del licenziante, che contiene anche informazioni sulla risoluzione online delle controversie.


Aggiornato: dicembre 2016

Condizioni speciali per l'acquisto di beni digitali da terzi (attività d'intermediazione)

§ 1 Ambito d'applicazione


(1) Le presenti condizioni contrattuali speciali per l'acquisto di beni digitali da terzi (attività di intermediazione) (“BVB”) della società Steady Media GmbH, Wattstr. 11, 13355 Berlin ("Steady"), si applicano ai servizi di Steady per la stipula e l'elaborazione dei contratti conclusi tra un consumatore o imprenditore ("utente") ed una terza parte giuridicamente indipendente da Steady ("Pubblicazione terza") che hanno come oggetto la fornitura/il conferimento di dati non su un supporto fisico ("contenuti digitali") e per i quali Steady non è un partner contrattuale, ma agisce come rappresentante della Pubblicazione terza (attività di intermediazione).


(2) Le condizioni generali di contratto di Steady (“Condizioni speciali”), regolate separatamente, non sono applicabili; esse regolano i contratti per quei contenuti digitali che gli utenti acquistano direttamente da Steady, cioè in nome e per conto di Steady.


(3) Viene respinta l'inclusione esplicita o tacita delle condizioni d'uso e/o commerciali dell'utente, salvo diverso esplicito accordo.


(4) Ai sensi delle presenti BVB, per consumatore si intende una persona fisica che agisce per scopi estranei alla propria attività commerciale o professionale indipendente quando conclude un'operazione legale (art. 13 del Codice civile tedesco). Ai sensi delle presenti BVB, per imprenditore si intende una persona fisica o giuridica o una società di persone con capacità giuridica, che agisce nell'esercizio della propria attività commerciale o professionale indipendente quando conclude un'operazione legale (art. 14 del Codice civile tedesco).




§ 2 Contenuto del contratto


(1) Steady consente all'utente di acquistare, rendere accessibili e gestire tecnicamente i contenuti digitali (acquisti una tantum o abbonamenti) da Pubblicazioni terze attraverso le strutture informatiche gestite da Steady (ad es. siti web, piattaforme, programmi informatici, plug-in e simili). I fornitori e i venditori dei rispettivi contenuti digitali sono esclusivamente le Pubblicazioni terze. La vendita e la consegna dei contenuti digitali sono esclusivamente e irrevocabilmente a nome e per conto delle Pubblicazioni terze. Steady agisce come rappresentante della Pubblicazione terza (attività di intermediazione) o altrimenti come fornitore di servizi tecnici. Gli accordi stipulati tra gli utenti e le Pubblicazioni terze, in particolare il prezzo e le condizioni commerciali della Pubblicazione terza, sono validi esclusivamente per la stipula e l'elaborazione dei contratti per i contenuti digitali, a meno che non siano espressamente disciplinati nell'ambito delle presenti BVB. La pubblicazioni terzo si assumerà il solo rischio economico di mettere a disposizione i contenuti digitali in conformità al contratto. Steady non ha alcuna influenza sui prezzi fissati dalla Pubblicazione terza per i contenuti digitali.


(2) Il rapporto contrattuale tra Steady e l'utente include esclusivamente la fornitura e la manutenzione delle strutture tecniche da parte di Steady, con le quali gli utenti sono abilitati ad elaborare l'acquisto di contenuti digitali da terzi ai sensi del par. 1, nonché la loro accessibilità tecnica e gestione (abbonamento) (ad esempio, il recupero delle fatture, la gestione dei dati degli utenti, l'impostazione di barriere tecniche di accesso). In particolare, il cliente deve creare a tal fine un account utente presso Steady accettando le presenti BVB. I dettagli sono regolati all’art. 4.


(3) Le presenti BVB sono le sole a regolare il rapporto contrattuale tra Steady e l'utente. Le presenti BVB non stabiliscono né regolano alcun rapporto contrattuale tra l'utente e la Pubblicazione.




§ 3 Stipula del contratto


(1) Il contratto tra Steady e l'utente, con contenuto ai sensi dell’art. 2 par. 2, entra in vigore una volta che l'utente crea un account Steady attraverso il modulo online di Steady inserendo il proprio indirizzo e-mail e una password (e, se necessario, anche effettuando l'accesso tramite un login di terzi, ad esempio un account Google o Facebook) con il consenso alle presenti BVB, fa clic sul link di attivazione nell'e-mail di conferma e infine riceve la conferma dell'attivazione finale dell'account sul sito web di reindirizzamento.


(2) Il contratto è stipulato in lingua tedesca.


(3) Prima dell'invio vincolante della dichiarazione d'intenti per la creazione di un account utente tramite il modulo d'ordine online, l'utente può correggere i dati inseriti in qualsiasi momento utilizzando la tastiera o il mouse. Inoltre, tutti i dati vengono visualizzati nuovamente in una finestra di conferma e possono essere corretti liberamente con tastiera e mouse prima della finalizzazione vincolante dell’ordine.


(4) Il processo di ordinazione e la stipula del contratto avvengono tramite e-mail ed elaborazione automatica.


(5) In caso di presentazione di un'offerta tramite il modulo d'ordine online, il testo del contratto sarà salvato da Steady e inviato all'utente via e-mail dopo l'invio dell'ordine, con un link di riferimento alle BVB in vigore.




§ 4 Account utente, attrezzatura tecnica


(1) Il rispettivo ambito di utilizzo dell'account utente è consultabile sul sito web messo a disposizione da Steady nella versione attuale (attualmente http://steadyhq.com).


(2) A seconda della Pubblicazione terza, l'utente può fare quanto segue con l'account utente:


  • Visualizzare e recuperare le fatture degli ultimi tre mesi

  • Gestire i dati di pagamento

  • Gestire i contratti relativi ai contenuti digitali e annullare, rinnovare o stipulare nuovi contratti

  • Gestire le password.


(3) Dietro offerta di Steady, l'utente può anche acquistare contenuti digitali direttamente da Steady all'interno dell'account utente. Questi sono distintamente individuati come tali e sono soggetti alle Condizioni speciali di Steady, regolamentate separatamente (cfr. art. 1 par. 2).


(4) L'utente deve conservare i dati di login e le password che gli sono stati forniti in un luogo sicuro e non può cederli a terzi.


(5) L'utente deve assicurarsi che l'indirizzo e-mail e i dati di pagamento che ha fornito per l'elaborazione dell'ordine sono corretti, in modo che le e-mail inviate da Steady possano essere ricevute a questo indirizzo. Gli indirizzi e-mail memorizzati sono fondamentali anche per la ricezione diretta di e-mail da parte di terzi. L'utente deve mantenere sempre aggiornato l'indirizzo e-mail e, per quanto tecnicamente possibile e ragionevole, assicurarsi che la ricezione non sia ostacolata dai filtri antispam.


(6) A seconda della Pubblicazione terza, l'utente può avere bisogno di un particolare conto di pagamento (ad es. PayPal). Si applicano i requisiti di partecipazione del rispettivo Pubblicazione terza.




§ 5 Prezzo, durata del contratto


(1) I servizi forniti da Steady nell'ambito delle presenti BVB sono gratuiti.


(2) Il contratto tra le parti è stipulato a tempo indeterminato.


(3) Il contratto può essere risolto da entrambe le parti senza fornire motivazioni con un preavviso di due settimane. Steady sottolinea che tale risoluzione non ha alcun effetto sulla continuazione del rapporto contrattuale tra l'utente e la Pubblicazione terza e che l'eventuale obbligo di pagamento dell'utente continua a sussistere nonostante la risoluzione dell'account Steady.


(4) Resta impregiudicato il diritto di risoluzione anticipata per giusta caus




§ 6 Diritto di recesso


I consumatori (come definiti all’art. 1 par. 4) possono generalmente esercitare il diritto di recesso. Per ulteriori informazioni è possibile consultare la politica di annullamento di Steady. Il diritto di recesso non sussiste se, in via eccezionale, scade prematuramente su richiesta del consumatore. Il consumatore è informato in modo esauriente sulla possibilità di rinuncia durante il processo d'ordinazione.




§ 7 Responsabilità per difetti


(1) Nel rapporto tra Steady e l'utente si applicano senza limitazioni le disposizioni di legge.


(2) Steady non è responsabile della fornitura contrattuale dei contenuti digitali delle Pubblicazioni terze attraverso queste, in particolare non del rispettivo contenuto, riserva, qualità e/o condizioni.




§ 8 Trasferimento e protezione dei dati


(1) Le informazioni sulla protezione dei dati sono contenute nell'Informativa sulla privacy di Steady pubblicata sul sito web. L'utente acconsente esplicitamente al trasferimento/scambio dei dati tra Steady e la Pubblicazione terza per la durata del periodo contrattuale locale.


(2) Se tra l'utente e la Pubblicazione terza esisteva già un rapporto contrattuale per i contenuti digitali prima dell'apertura di un account presso Steady ai sensi delle presenti BVB, e la Pubblicazione terza dispone di tali dati dell'utente, necessari per l'esecuzione o l'elaborazione del contratto locale o del contratto su cui si basa l'attività di intermediazione, l'utente autorizza e obbliga Steady a trasferire immediatamente i dati di cui dispone la Pubblicazione terza dai sistemi della Pubblicazione a quelli di Steady e a mantenerli sempre aggiornati, in particolare il nome, l'indirizzo, i dati di pagamento, le informazioni sugli abbonamenti/contenuti digitali attuali, il periodo di abbonamento e gli annullamenti. Steady garantisce la trasferibilità tecnica e l'accesso ai dati essenziali dell'utente presso le Pubblicazioni terze per tutta la durata del contratto.


(3) Il diritto e l'obbligo di trasferimento e di scambio dei dati sono validi solo nella misura che si rende necessaria per l'esecuzione del contratto locale e per l'elaborazione dell'attività di intermediazione (ad es. nome, indirizzo, dati di pagamento, informazioni sugli abbonamenti/contenuti digitali attuali, periodo di abbonamento, annullamenti, ecc.).

(4) L'utente ha la facoltà di impedire il trasferimento dei dati tra Steady e la Pubblicazione terza in qualsiasi momento con efficacia futura. Nella fattispecie, Steady non potrà o potrà solo parzialmente adempiere gli obblighi previsti dal presente contratto.




§ 9 Disposizioni finali


(1) Si applica il diritto della Repubblica Federale di Germania, a esclusione della Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti di compravendita internazionale di merci.


(2) Se l'utente è un commerciante, una persona giuridica di diritto pubblico o un fondo speciale di diritto pubblico, il foro competente per tutte le controversie derivanti dal contratto e dalle presenti BVB tra l'utente e Steady è la sede legale di Steady. Ciò non si applica esplicitamente ai consumatori.


(3) Per gli utenti che sono consumatori, il foro competente è nel luogo di domicilio dell'utente. Per tutte le controversie derivanti dal contratto e dalle presenti BVB, il foro competente aggiuntivo per i consumatori con residenza in Germania è la sede legale di Steady, per i consumatori con residenza in Austria è la città di Vienna, mentre per i consumatori con residenza in Svizzera è la città di Berna.


(4) Steady si riserva il diritto di modificare le presenti BVB in qualsiasi momento, fornendo giustificazioni sufficienti. A tal fine, Steady invierà all'utente le condizioni modificate all'indirizzo e-mail salvato nel suo account. La modifica delle BVB si considera accettata se l'utente non si oppone alla sua validità attraverso comunicazione scritta entro sei settimane dal ricevimento dell'e-mail nella quale Steady ha annunciato la modifica effettuata.


Aggiornato: agosto 2017


§ 1 Ambito d'applicazione


(1) Le presenti condizioni contrattuali speciali per l'acquisto di beni digitali da terzi (attività di intermediazione) (“BVB”) della società Steady Media GmbH, Wattstr. 11, 13355 Berlin ("Steady"), si applicano ai servizi di Steady per la stipula e l'elaborazione dei contratti conclusi tra un consumatore o imprenditore ("utente") ed una terza parte giuridicamente indipendente da Steady ("Pubblicazione terza") che hanno come oggetto la fornitura/il conferimento di dati non su un supporto fisico ("contenuti digitali") e per i quali Steady non è un partner contrattuale, ma agisce come rappresentante della Pubblicazione terza (attività di intermediazione).


(2) Le condizioni generali di contratto di Steady (“Condizioni speciali”), regolate separatamente, non sono applicabili; esse regolano i contratti per quei contenuti digitali che gli utenti acquistano direttamente da Steady, cioè in nome e per conto di Steady.


(3) Viene respinta l'inclusione esplicita o tacita delle condizioni d'uso e/o commerciali dell'utente, salvo diverso esplicito accordo.


(4) Ai sensi delle presenti BVB, per consumatore si intende una persona fisica che agisce per scopi estranei alla propria attività commerciale o professionale indipendente quando conclude un'operazione legale (art. 13 del Codice civile tedesco). Ai sensi delle presenti BVB, per imprenditore si intende una persona fisica o giuridica o una società di persone con capacità giuridica, che agisce nell'esercizio della propria attività commerciale o professionale indipendente quando conclude un'operazione legale (art. 14 del Codice civile tedesco).




§ 2 Contenuto del contratto


(1) Steady consente all'utente di acquistare, rendere accessibili e gestire tecnicamente i contenuti digitali (acquisti una tantum o abbonamenti) da Pubblicazioni terze attraverso le strutture informatiche gestite da Steady (ad es. siti web, piattaforme, programmi informatici, plug-in e simili). I fornitori e i venditori dei rispettivi contenuti digitali sono esclusivamente le Pubblicazioni terze. La vendita e la consegna dei contenuti digitali sono esclusivamente e irrevocabilmente a nome e per conto delle Pubblicazioni terze. Steady agisce come rappresentante della Pubblicazione terza (attività di intermediazione) o altrimenti come fornitore di servizi tecnici. Gli accordi stipulati tra gli utenti e le Pubblicazioni terze, in particolare il prezzo e le condizioni commerciali della Pubblicazione terza, sono validi esclusivamente per la stipula e l'elaborazione dei contratti per i contenuti digitali, a meno che non siano espressamente disciplinati nell'ambito delle presenti BVB. La pubblicazioni terzo si assumerà il solo rischio economico di mettere a disposizione i contenuti digitali in conformità al contratto. Steady non ha alcuna influenza sui prezzi fissati dalla Pubblicazione terza per i contenuti digitali.


(2) Il rapporto contrattuale tra Steady e l'utente include esclusivamente la fornitura e la manutenzione delle strutture tecniche da parte di Steady, con le quali gli utenti sono abilitati ad elaborare l'acquisto di contenuti digitali da terzi ai sensi del par. 1, nonché la loro accessibilità tecnica e gestione (abbonamento) (ad esempio, il recupero delle fatture, la gestione dei dati degli utenti, l'impostazione di barriere tecniche di accesso). In particolare, il cliente deve creare a tal fine un account utente presso Steady accettando le presenti BVB. I dettagli sono regolati all’art. 4.


(3) Le presenti BVB sono le sole a regolare il rapporto contrattuale tra Steady e l'utente. Le presenti BVB non stabiliscono né regolano alcun rapporto contrattuale tra l'utente e la Pubblicazione.




§ 3 Stipula del contratto


(1) Il contratto tra Steady e l'utente, con contenuto ai sensi dell’art. 2 par. 2, entra in vigore una volta che l'utente crea un account Steady attraverso il modulo online di Steady inserendo il proprio indirizzo e-mail e una password (e, se necessario, anche effettuando l'accesso tramite un login di terzi, ad esempio un account Google o Facebook) con il consenso alle presenti BVB, fa clic sul link di attivazione nell'e-mail di conferma e infine riceve la conferma dell'attivazione finale dell'account sul sito web di reindirizzamento.


(2) Il contratto è stipulato in lingua tedesca.


(3) Prima dell'invio vincolante della dichiarazione d'intenti per la creazione di un account utente tramite il modulo d'ordine online, l'utente può correggere i dati inseriti in qualsiasi momento utilizzando la tastiera o il mouse. Inoltre, tutti i dati vengono visualizzati nuovamente in una finestra di conferma e possono essere corretti liberamente con tastiera e mouse prima della finalizzazione vincolante dell’ordine.


(4) Il processo di ordinazione e la stipula del contratto avvengono tramite e-mail ed elaborazione automatica.


(5) In caso di presentazione di un'offerta tramite il modulo d'ordine online, il testo del contratto sarà salvato da Steady e inviato all'utente via e-mail dopo l'invio dell'ordine, con un link di riferimento alle BVB in vigore.




§ 4 Account utente, attrezzatura tecnica


(1) Il rispettivo ambito di utilizzo dell'account utente è consultabile sul sito web messo a disposizione da Steady nella versione attuale (attualmente http://steadyhq.com).


(2) A seconda della Pubblicazione terza, l'utente può fare quanto segue con l'account utente:


  • Visualizzare e recuperare le fatture degli ultimi tre mesi

  • Gestire i dati di pagamento

  • Gestire i contratti relativi ai contenuti digitali e annullare, rinnovare o stipulare nuovi contratti

  • Gestire le password.


(3) Dietro offerta di Steady, l'utente può anche acquistare contenuti digitali direttamente da Steady all'interno dell'account utente. Questi sono distintamente individuati come tali e sono soggetti alle Condizioni speciali di Steady, regolamentate separatamente (cfr. art. 1 par. 2).


(4) L'utente deve conservare i dati di login e le password che gli sono stati forniti in un luogo sicuro e non può cederli a terzi.


(5) L'utente deve assicurarsi che l'indirizzo e-mail e i dati di pagamento che ha fornito per l'elaborazione dell'ordine sono corretti, in modo che le e-mail inviate da Steady possano essere ricevute a questo indirizzo. Gli indirizzi e-mail memorizzati sono fondamentali anche per la ricezione diretta di e-mail da parte di terzi. L'utente deve mantenere sempre aggiornato l'indirizzo e-mail e, per quanto tecnicamente possibile e ragionevole, assicurarsi che la ricezione non sia ostacolata dai filtri antispam.


(6) A seconda della Pubblicazione terza, l'utente può avere bisogno di un particolare conto di pagamento (ad es. PayPal). Si applicano i requisiti di partecipazione del rispettivo Pubblicazione terza.




§ 5 Prezzo, durata del contratto


(1) I servizi forniti da Steady nell'ambito delle presenti BVB sono gratuiti.


(2) Il contratto tra le parti è stipulato a tempo indeterminato.


(3) Il contratto può essere risolto da entrambe le parti senza fornire motivazioni con un preavviso di due settimane. Steady sottolinea che tale risoluzione non ha alcun effetto sulla continuazione del rapporto contrattuale tra l'utente e la Pubblicazione terza e che l'eventuale obbligo di pagamento dell'utente continua a sussistere nonostante la risoluzione dell'account Steady.


(4) Resta impregiudicato il diritto di risoluzione anticipata per giusta caus




§ 6 Diritto di recesso


I consumatori (come definiti all’art. 1 par. 4) possono generalmente esercitare il diritto di recesso. Per ulteriori informazioni è possibile consultare la politica di annullamento di Steady. Il diritto di recesso non sussiste se, in via eccezionale, scade prematuramente su richiesta del consumatore. Il consumatore è informato in modo esauriente sulla possibilità di rinuncia durante il processo d'ordinazione.




§ 7 Responsabilità per difetti


(1) Nel rapporto tra Steady e l'utente si applicano senza limitazioni le disposizioni di legge.


(2) Steady non è responsabile della fornitura contrattuale dei contenuti digitali delle Pubblicazioni terze attraverso queste, in particolare non del rispettivo contenuto, riserva, qualità e/o condizioni.




§ 8 Trasferimento e protezione dei dati


(1) Le informazioni sulla protezione dei dati sono contenute nell'Informativa sulla privacy di Steady pubblicata sul sito web. L'utente acconsente esplicitamente al trasferimento/scambio dei dati tra Steady e la Pubblicazione terza per la durata del periodo contrattuale locale.


(2) Se tra l'utente e la Pubblicazione terza esisteva già un rapporto contrattuale per i contenuti digitali prima dell'apertura di un account presso Steady ai sensi delle presenti BVB, e la Pubblicazione terza dispone di tali dati dell'utente, necessari per l'esecuzione o l'elaborazione del contratto locale o del contratto su cui si basa l'attività di intermediazione, l'utente autorizza e obbliga Steady a trasferire immediatamente i dati di cui dispone la Pubblicazione terza dai sistemi della Pubblicazione a quelli di Steady e a mantenerli sempre aggiornati, in particolare il nome, l'indirizzo, i dati di pagamento, le informazioni sugli abbonamenti/contenuti digitali attuali, il periodo di abbonamento e gli annullamenti. Steady garantisce la trasferibilità tecnica e l'accesso ai dati essenziali dell'utente presso le Pubblicazioni terze per tutta la durata del contratto.


(3) Il diritto e l'obbligo di trasferimento e di scambio dei dati sono validi solo nella misura che si rende necessaria per l'esecuzione del contratto locale e per l'elaborazione dell'attività di intermediazione (ad es. nome, indirizzo, dati di pagamento, informazioni sugli abbonamenti/contenuti digitali attuali, periodo di abbonamento, annullamenti, ecc.).

(4) L'utente ha la facoltà di impedire il trasferimento dei dati tra Steady e la Pubblicazione terza in qualsiasi momento con efficacia futura. Nella fattispecie, Steady non potrà o potrà solo parzialmente adempiere gli obblighi previsti dal presente contratto.




§ 9 Disposizioni finali


(1) Si applica il diritto della Repubblica Federale di Germania, a esclusione della Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti di compravendita internazionale di merci.


(2) Se l'utente è un commerciante, una persona giuridica di diritto pubblico o un fondo speciale di diritto pubblico, il foro competente per tutte le controversie derivanti dal contratto e dalle presenti BVB tra l'utente e Steady è la sede legale di Steady. Ciò non si applica esplicitamente ai consumatori.


(3) Per gli utenti che sono consumatori, il foro competente è nel luogo di domicilio dell'utente. Per tutte le controversie derivanti dal contratto e dalle presenti BVB, il foro competente aggiuntivo per i consumatori con residenza in Germania è la sede legale di Steady, per i consumatori con residenza in Austria è la città di Vienna, mentre per i consumatori con residenza in Svizzera è la città di Berna.


(4) Steady si riserva il diritto di modificare le presenti BVB in qualsiasi momento, fornendo giustificazioni sufficienti. A tal fine, Steady invierà all'utente le condizioni modificate all'indirizzo e-mail salvato nel suo account. La modifica delle BVB si considera accettata se l'utente non si oppone alla sua validità attraverso comunicazione scritta entro sei settimane dal ricevimento dell'e-mail nella quale Steady ha annunciato la modifica effettuata.


Aggiornato: agosto 2017