The Quietus e le adesioni: una passione condivisa porta al successo

La rivista online di musica indipendente e cultura pop The Quietus ha raccolto quasi 1000 membri paganti su Steady. Come? Grazie ai vantaggi dei piani di adesione realizzati su misura per il pubblico

Gli editori di The Quietus, Luke Turner e John Doran.

I lettori di The Quietus vengono attratti da un’ampia scelta di contenuti bonus, che rappresentano proprio ciò che amano di più della rivista: approfondimenti sulla cultura underground e sottorappresentata; una selezione attentamente curata di musica e la generale linea editoriale che contraddistingue The Quietus.

"Abbiamo sempre voluto avere tre piani," spiega l'editore e co-fondatore Luke Turner. Prima di lanciare il suo programma di adesioni, The Quietus aveva testato un modello basato sui finanziamenti dei lettori, accettando donazioni via PayPal. "Volevamo che un piano fosse la continuazione di quello che avevamo con PayPal, cioè che la gente pagasse cinque sterline al mese per esplorare il sito."

"Penso che le persone ora siano davvero consapevoli del fatto di dover pagare, per far sì che i media digitali sopravvivano." – Luke Turner, The Quietus

"Poi abbiamo voluto costruire un piano premium," racconta, "E volevamo che questo fosse più incentrato sulla vera essenza di The Quietus, cioè scoprire nuove e vecchie culture." Il secondo piano offre un podcast e un saggio bonus, destinati esclusivamente ai membri paganti. "Il podcast è composto da me e dal mio co-editore John: parliamo di una nuova cultura di cui siamo davvero entusiasti, per poi invitare un ospite che parli di qualcosa che potrebbe essere un po' più vecchio – tutto questo rappresenta la vera essenza di The Quietus."

Il terzo piano è tutto incentrato sulla scoperta di musica nuova: The Quietus commissiona a degli artisti nuovi lavori esclusivamente per il piano di adesione più costoso: "si tratta di finanziare la musica di persone che spesso sono lontane dal mainstream e portare avanti quella che è la nostra missione da ormai 12 anni," spiega Turner. "Si tratta di celebrare questo periodo incredibilmente fertile per musica inusuale e straordinaria."

I due piani di adesione più costosi includono anche una playlist. "La gente dice sempre: 'mettete un sacco di roba fantastica su The Quietus, ma io non ho tempo di leggerla tutta', quindi abbiamo fatto una playlist." In questo modo, anche quando i membri non hanno tempo di godersi tutti i contenuti bonus, possono ancora connettersi all’offerta di The Quietus in modo più passivo, godendosi le playlist mentre fanno qualcos'altro.

Qui di seguito abbiamo analizzato nel dettaglio l’offerta di ogni piano di adesione – come vanno a soddisfare i gusti dei diversi lettori di The Quietus e quali contenuti originali permettono alla rivista di produrre.

Vuoi ricevere le ultime novità sul mondo delle pubblicazioni indipendenti e i consigli di editori di successo? Iscriviti alla newsletter di Rivista Steady usando il pulsante qui sotto.

Tre generosi piani fatti su misura per i budget e i gusti dei lettori

Piano 1: Sostegno

Il primo piano (£5/mese) è chiamato "Cover price" ed è considerato come un abbonamento a una rivista: "Pensate a questo come a pagare ogni mese la vostra rivista musicale preferita." I membri pagano a mo’ di “grazie” per il lavoro di The Quietus e per garantirne la sopravvivenza. È un pagamento semplice e volontario, come riconoscimento del lavoro che la rivista online produce ogni mese.

In un sondaggio di Steady che ha coinvolto più di 7000 membri, il 45% ha detto che i vantaggi extra non sono un fattore decisivo nell’acquisto di un abbonamento – molti membri vogliono semplicemente vedere le pubblicazioni che amano avere successo.

Ma per coloro che sono attratti dagli incentivi, The Quietus ha molto altro da offrire.

Piano 2: Contenuti esclusivi

Il secondo piano di adesione, Low Culture (£10/mese), offre l'accesso a contenuti esclusivi. C'è una playlist mensile, più il quindicinale Low Culture Essay e il Low Culture Podcast. Qui è dove The Quietus dimostra di conoscere bene la sua comunità, offrendo contenuti bonus di alta qualità, fatti su misura per i gusti dei lettori. Gli editori usano i long-form per esplorare le culture che ritengono siano state sottovalutate e il podcast per raccontare una nuova cultura che stanno scoprendo. In entrambi i casi, alimentano sapientemente la curiosità del loro pubblico grazie alle loro scelte curate. Tutto ciò viene accompagnato dalla playlist.

I pagamenti mensili dei membri permettono a The Quietus di scavare ancora più a fondo nelle curiosità culturali amate dal team e dai lettori, offrendo contenuti sempre più appetitosi per coloro che scelgono il piano Low Culture.

Piano 3: Paga in anticipo

Infine, il piano Sound & Vision (£20/mese) offre l'accesso a tutto quanto sopra, più quattro uscite musicali esclusive all'anno. Sulla scia del discorso legato al pagare gli artisti di ogni tipo per il loro lavoro, il piano Sound & Vision aiuta a finanziare alcuni dei musicisti preferiti della rivista per realizzare nuovi lavori e formare nuove collaborazioni creative, con un risultato imperdibile per i membri paganti.

Guarda come gli editori di The Quietus promuovono il loro programma di adesioni – il loro video è personale, divertente e indiscutibilmente identitario, una combinazione vincente per attirare potenziali membri:

https://www.youtube.com/watch?v=pBF-9yVVNfw

The Quietus si è assicurato di rivolgersi ai diversi segmenti della sua comunità, da quelli che vogliono semplicemente contribuire un po' ogni mese per assicurare la sopravvivenza della rivista, a quelli che desiderano contenuti bonus e la possibilità di sostenere non solo la rivista in sé, ma anche gli artisti che amano. Concentrandosi sulla passione condivisa dalla comunità per la cultura underground e sottorappresentata, The Quietus è stato in grado di offrire ai lettori ancora più di quello che avrebbero voluto, in cambio di un sostegno sostenibile.

Vuoi ricevere le ultime novità sul mondo delle pubblicazioni indipendenti e i consigli di editori di successo? Iscriviti alla newsletter di Rivista Steady usando il pulsante qui sotto.

Quali vantaggi troverà irresistibili la tua community? Dai contenuti esclusivi agli eventi e ai gadget, c’è così tanto che puoi offrire ai tuoi membri.

Vuoi sapere di più su come The Quietus è passato al finanziamento dei lettori? La nostra intervista con l'editore e co-fondatore Luke Turner.