Passa al contenuto principale

PRO - 18 punti di riflessione su ChatGPT - con esempi

Quando ho iniziato a realizzare questo episodio non pensavo di realizzare un contenuto che non esito a chiamare epocale.

Sono 18 esempi di uso di ChatGPT che cambiano il modo di lavorare.

Non c'e' nulla di vero sul fatto che ChatGPT toglierà lavoro. Toglierà i lavori stupidi cosi' come la calcolatrice o Excel ci evitano di fare i compiti a mano.

Il problema e' che non ci rendiamo conto dei compiti che oggi ci fanno perdere tanto tempo, oppure che rinunciamo a lavorare in un certo modo semplicemente perche' oggi e' antieconomico. Ma con ChatGPT e' possibile.

In soli 30 minuti di puro futuro, gia' pronto sotto le nostre dita.

Se siete professori scoprirete come usarlo con i vostri studenti. Se scrivete contratti, scoprirete come farli meglio. Ma ce n'e' per tutti.

Segue l'indice dei 18 usi che possiamo (o non possiamo) sperimentare in proprio o in azienda.

ChatGPT:

  1. riassume

  2. scrive bene

  3. offre spunti nuovi

  4. non sa farlo (latino)

  5. non mi scoprono / risparmio tempo / non mi interessa il problema

  6. perfetto per lo studio delle lingue

  7. non aiuta a esprimermi

  8. ChatGPT vs Google e Wikipedia: cosa hanno in comune e in cosa si distinguono

  9. da aggiungere nei curricula

  10. simulatore, non solo in ambito psichiatrico

  11. l'uso che ne hanno fatto giudici e avvocati

  12. imparare a calcolare o imparare la matemativca

  13. il pensiero critico

  14. la divisione dei compiti da svolgere

  15. agente conversazionale, non un documento

  16. generatore di esercizi

  17. lo stile e il contesto

  18. educazioni e pregiudizi

Nell'area riservata un esempio di riscrittura di questo testo con ChatGPT.

Per leggere questo post devi diventare un affiliato. Gli affiliati ci aiutano a finanziare il nostro lavoro per permetterci di continuare a farlo il più a lungo possibile.

Scopri i nostri piani (Si apre in una nuova finestra)

Argomento Attrezzi

0 comments

Vuoi essere la prima persona a commentare?
Abbonati a Caffe20.it e avvia una conversazione.
Sostieni