Passa al contenuto principale

La montagna di plastica

C'è una certa ostinazione nell'investire grosse somme di denaro in impianti sciistici che vedono di anno in anno accorciarsi la stagione perché non c'è più abbastanza neve sotto i duemila metri. 

I 17 milioni di euro che andranno al territorio che riguarda il Monte Maniva vengono giustificati anche con l'appuntamento delle Olimpiadi del 2026 (che non toccano per nulla l'ambiente bresciano!) e con l'obbiettivo di "contrastare lo spopolamento della montagna". E continuano le operazioni di copertura dei ghiacciai, come il Presena, con l'illusione di "salvarli" e il risultato di proteggere solo le piste da scii.

Ecco la nuova puntata di Breccast, condotto da Emanuele Galesi e Francesco Zambelli, da ascoltare sul sito o sulle principali piattaforme di podcast

https://breccia.news/2022/06/03/la-montagna-di-plastica/ 

E sul sito di Breccia anche l'articolo di Claudia Ferretti che ci parla del festival Tener-a-mente con l'intervista alla responsabile della direzione artistica Viola Costa

https://breccia.news/2022/06/03/tener-a-mente-2022-la-rassegna-musicale-piu-poetica-di-brescia/ 

Solo i membri che hanno accesso a questo post possono leggere e scrivere commenti.